LA SCINTILLA

Ho quasi sentito l’attimo.
Nessuno può percepire l’inafferrabile,
a parte Dio,
ma allo scadere dei miei pensieri
reconditi
ho preso quel che dovevo prendere
rigettando il limite dietro i confini del cielo.
L’attimo che ti ho amato
è diventato il paese più bello
in cui la tempesta errabonda.

Annunci

2 thoughts on “LA SCINTILLA

  1. tutto finisce
    in un solstizio
    anche quando
    il cuore
    ti morde
    ogni nostalgia
    ed ogni sentimento
    muta
    in
    sconcie canzoni
    dal sapore di cognac
    tutto finisce
    nell’aspro
    continente
    delle tue parole
    dei tuoi sguardi
    così lontani
    dalla mia anima
    ed ebbri di ciò
    ci facciamo del male
    donandoci proibiti segreti

    la libertà
    è un canto sovrano
    che respira il deserto
    quando gli altri ci
    obbligano a sognare
    azzurri miraggi
    la libertà è il piacere e la necessità
    di vivere
    sconsiderate virtù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...