Studi di Genere: un pensiero critico che non può essere archiviato!

Al di là del Buco

1464101_404616399641339_1039941348_nStudi di Genere. Per alcun* uno spreco, per altr* una minaccia all’ordine costituito. Di cose dette e scritte sui Gender Studies ce ne sono tante e quasi mai negli argomenti di chi li critica trovo una parentesi costruttiva o che si inserisca nella dialettica tra femminismi che è naturale che ci sia.

In sintesi e mai fedele alle definizioni accademiche vi dico che il punto di vista di genere restituisce una lettura critica a molte altre materie che siamo abituat* a recepire ritenendo, finché questo non viene messo in discussione, che esista un punto di vista universale su qualunque cosa e quell’universalmente valido pensiero pretende di sostituirsi anche alla nostra libera e autodeterminata narrazione.

View original post 1.323 altre parole

Annunci

2 thoughts on “Studi di Genere: un pensiero critico che non può essere archiviato!

  1. tutti siamo un mix di natura, cultura e storia ma non siamo eterodiretti. e tutti abbiamo il diritto di vivere la nostra identità di genere (che non è solo un puro costrutto sociale ma fa parte della nostra personalità). La mascolinità e la femminilità per chi le sente (come la maternità, la paternità, la vita affettiva e sessuale) possono essere vissute in tanti modi diversi, più o meno diffusi ma legittimi.
    Una donna ha il pieno diritto di apprezzare ciò che è ritenuto “maschile” come ciò che è ritenuto “femminile” e restare una donna così un uomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...